Appartamento nel quartiere Citylife

 

 

Milano, Italia

2012

residenziale

architettura, disegno di interni, illuminazione e arredo


 

L'appartamento è situato al piano 8° di un edificio residenziale di recente costruzione progettato da Daniel Libeskind, di fronte al parco del neo-nato quartiere Citylife.

Il progetto è il risultato di un lavoro intrigante di ri-composizione di allineamenti in pianta, a partire dalla apparente casualità della forma dell'edificio, e dopo aver azzerato la distribuzione del progetto originale. Adattandosi alle marcate divergenze e convergenze delle pareti perimetrali, il nuovo lay-out offre differenti visuali e nuove scenografie, a seconda anche delle distinte caratteristiche di rivestimenti e finiture.

La definizione geometrica delle superfici è accentuata dall'uso di elementi costruttivi lineari e sottili, come le maniglie fresate degli arredi su misura o gli scuretti tra piani orizzontali e verticali. Materiali e colori sottolineano i contrasti tra le superficie, dai pavimenti e boiserie in legno scuro, fino al bianco di pareti e soffitti, o ai colori crema e alla matericità dei rivestimenti in pietra calcarea. In mezzo si trovano le sfumature più calde di grigio, verde oliva e tortora di mobili e tessuti, e i dettagli cromati lucidi delle cornici delle porte e di altri accessori.

L'uso di luci architettoniche a led, per lo più ad incasso, e dalle forme lineari o spot a seconda dell'occasione, dà un contributo importante per la caratterizzazione delle geometrie e degli spazi.

(photo Fernando Arias, Umberto Armiraglio and Stefania Cellini)