Appartamento in via Savona, Milano (Italia)

 

 

Milano, Italia

2015

residenziale

disegno di interni, illuminazione e arredo


 

L’intento progettuale condiviso con il cliente è stato quello di trasformare un piccolo appartamento in una elegante suite, regalando magia e movimento ad uno spazio anonimo risalente agli anni ’70.

Il nuovo disegno degli interni ha prodotto una leggera rotazione di alcune superfici rispetto all’ortogonalità delle pareti perimetrali, regalando al nuovo appartamento nuove sensazioni visive.

Con la realizzazione di pareti attrezzate in legno inclinate è stata ottenuta nello spazio giorno una pianta poligonale irregolare che regala una percezione di maggiore ampiezza e movimento del volume. Le controsoffittature realizzate per il mascheramento dell’illuminazione lineare assecondano l’inclinazione delle pareti armadiate. La porta scorrevole a tutta altezza che separa la camera, la doppia porta scorrevole del bagno en-suite e le specchiature a parete garantiscono giochi visuali e l’articolazione dei volumi.

La presenza di nicchie e di differenti modalità di illuminazione degli spazi costituiscono ulteriori elementi di variazione e sorpresa, mentre l’utilizzo di finiture dai colori scuri rende più evanescente la percezione dei limiti spaziali dei locali, nonché la successione temporale tra giorno e notte.

Lo spazio ottenuto risulta sospeso nel tempo e spirituale, grazie anche alla capacità delle armadiature fisse di contenere tutto il necessario, e all’arredo essenziale di iper-design.

(photo Carola Merello)